Aiutiamo la Siria!
Aiutiamo la Siria!

Rapporto conclusivo

Pubblichiamo di seguito il testo della lettera di ringraziamento di Frère Georges Sabe dei Maristi Blu di Aleppo.

 

"Con l’avvicinarsi della festa del Natale 2020 abbiamo rivolto una richiesta di aiuto ad AIULAS per offrire indumenti caldi alle persone anziane che sosteniamo attraverso il nostro progetto “Pane condiviso”.

 

Si trattava di offrire a 200 persone una maglia, un cappello, pantofole e calzettoni. Il tutto fabbricato da mani abili o in piccoli ateliers.  E come se non bastasse su proposta di AIULAS il pacco conteneva anche un bel regalo fatto a mano dalle persone con disabilità di “Basmet Farah” (Impronta della gioia).

 

Il 23 dicembre 2020 le cuoche e i giovani che collaborano nella distribuzione dei pasti hanno preparato i pacchi e in gruppi di 3 o 4 si sono diretti verso le case delle persone anziane e hanno offerto loro i regali.

Vi trasmetto la loro gratitudine e le loro preghiere per voi.

 

Traduco un messaggio che abbiamo ricevuto e ve ne lascio una copia in allegato. Esprime bene i sentimenti e l’affetto di queste persone anziane.

“Possa essere un anno di felicità e bene. Possano i tuoi sogni diventare realtà e che tu stia bene. Che il Signore ti mandi da parte sua, la gioia che ti fa dimenticare il tuo dolore e il tuo lutto. Possa riempirti generosamente dei suoi benefici anche se non te li aspetti. Che vi protegga e tenga lontano da voi il male, le preoccupazioni e le pene. Buon anno… " (K.B. 82 anni)

 

Cari amici di AIULAS, voglio condividere con voi un estratto dell’Enciclica di Papa Francesco. Questo estratto, su cui sto riflettendo in questi giorni, mi ha ricordato la vostra solidarietà e la vostra amicizia. Voi traducete nel quotidiano il contenuto di questo messaggio:

93.Cercando di precisare in che cosa consista l’esperienza di amare, che Dio rende possibile con

la sua grazia, San Tommaso d’Aquino la spiegava come un movimento che pone l’attenzione

sull’altro «considerandolo come un’unica cosa con sé stesso».[72] L’attenzione affettiva che si

presta all’altro provoca un orientamento a ricercare gratuitamente il suo bene. Tutto ciò parte da

una stima, da un apprezzamento, che in definitiva è quello che sta dietro la parola “carità”: l’essere

amato è per me “caro”, vale a dire che lo considero di grande valore.[73] E «dall’amore per cui a

uno è gradita una data persona derivano le gratificazioni verso di essa».[74]

 

Da parte nostra vogliamo dirvi “Voi ci siete cari”.

Che il 2021 sia per voi tutti e per le vostre famiglie, un anno di grazia, di carità, di pace soprattutto di salute."

 

Aleppo, 7 gennaio 2021                                                                                              Fr. Georges SABE

Resoconto finanziario del progetto

ENTRATE USCITE
Donatori Aiulas    3.740,65 € Finanziamento progetto 7.600,00 €
Finanziamento 5xmille 2017 3.561,55 €    
Finestra Medio Oriente    300,00 €    
    Spese bancarie          2,20 €
TOTALE 7.602,20 € TOTALE 7.602,20 €

Roma, 23 gennaio 2021

Puoi aiutarci con una donazione con carta di credito o tramite Paypal

 

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Aiutiamo la Siria! - Onlus (AIULAS) Codice Fiscale: 97797420581

Conto corrente bancario presso Banca Etica

IBAN: IT65 A050 1803 2000 0001 1771 730

info@aiulas.org