Aiutiamo la Siria!
Aiutiamo la Siria!

Emergenza Homs

Il lavoro di Caritas Homs – Syrie

A partire dal giugno 2013 l’equipe di Caritas Homs (sezione locale di Caritas Siria) ha iniziato un’attività di coordinamento dell’attività di sostegno alla popolazione più vulnerabile svolta dalle varie parrocchie e comunità religiose della zona. In questo modo si riesce a gestire nella maniera più efficace la mappatura delle famiglie bisognose di aiuto e la distribuzione degli aiuti.

L’equipe è composta da: un coordinatore regionale, il Padre Iyad Ghanem , che è il nostro riferimento per la realizzazione del progetto, 2 operatori sociali che si occupano dell’accoglienza dei beneficiari, effettuano visite domiciliari e sono incaricati della messa in opera del progetto; una receptionist incaricata di accogliere le persone, archiviare i dati delle attività e dei beneficiari; una contabile; due lavoratori “di prossimità” che svolgono un’attività di informazione sulla situazione alloggiativa e gli altri tipi di problematiche incontrate dai beneficiari.

Un ruolo cruciale nell’attività sul terreno è svolto dall’equipe dei volontari Caritas che preparano i pacchi alimentari e li distribuiscono in collaborazione con i giovani dei vari gruppi parrocchiali.

Caritas Homs-Siria ha realizzato diversi progetti in collaborazione con Caritas Italiana, Caritas Spagna, Oeuvre d’Orient ed altre istituzioni europee.

 

La collaborazione con AIULAS

 

Padre Iyad Ghayem ci ha scritto “ho avuto l’onore di fare la conoscenza di AIULAS e dopo aver consultato il vescovo di Antoine Audo, Presidente della Caritas Siria, vi confermiamo la nostra intenzione di collaborare con la vostra nuova Associazione; io e la mia equipe vi ringraziamo per la vostra partecipazione con una somma di 5.000€ che sarà utilizzata per il progetto che mettiamo nelle vostre mani. Vi auguriamo una buona partenza e un buon successo al servizio dell’uomo.

Caritas Homs ci ha proposto di finanziare due progetti:

1) Distribuzione di 200 panieri alimentari e “kit igienici” ad altrettante famiglie ad Homs;

2) Acquisto di una pompa per l’acqua per le famiglie di Al Qusair, cittadina posta a 35 Km a sud di Homs pesantemente colpita dal conflitto (foto qui sopra) . La richiesta viene dal vescovo greco-cattolico di Homs, Mons. Abdo Arba.

 

Il “paniere AIULAS” sarà così composto:"

Alimentare: 1 scatola da 16 porzioni di formaggio, 500g di melassa d’uva, 2 kg di riso, 2 kg di bourghoul (grano spezzato), 25 bustine di the, 500 g di miele di timo, 2 kg di burro, 2 kg di zucchero, 500 g di pasta, 1 kg di lenticchie, 1 kg di salsa di pomodoro, 1 mortadella (halal, cioè non di maiale).

Igiene: 1 pacco di fazzoletti Kleenex, 1 confezione di assorbenti, 2 saponi, 1 spugna, 1 dentifricio, 1 shampoo, 1 confezione di sapone per piatti, 1.5 kg di detersivo per il bucato.

"Paniere AIULAS"       20,83€ (uno)

 4.166 € (200 Kit) 

Pompa per acqua       830 €
TOTALE      4.996 €

Per concorrere alla realizzazione del progetto è possibile inviare un contributo a:

 

Aiutiamo la Siria! – ONLUS

Banca Popolare Etica – Filiale 4, Roma

Conto corrente bancario 177173

IBAN      IT85 H050 1803 2000 0000 0177 173

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Aiutiamo la Siria! - Onlus (AIULAS) Codice Fiscale: 97797420581

Conto corrente bancario presso Banca Etica

IBAN: IT85 H050 1803 2000 0000 0177 173

info@aiulas.org