Aiutiamo la Siria!
Aiutiamo la Siria!

Ospedale Italiano a Damasco

L’Ospedale di Damasco, di proprietà dell’ANSMI, ha iniziato la sua attività nel 1913 sotto la direzione delle Suore salesiane della Congregazione delle “Figlie di Maria Ausiliatrice”. E’ collocato in un edificio nel quartiere di Mazraa, al centro della capitale siriana ed è dotato di 57 posti letto. Nel 1992 è entrato in funzione un nuovo padiglione dotato tra l’altro di sei sale operatorie, locali per la radiologia e l’ecografia, un reparto per la MOC ed un reparto di pronto soccorso in funzione 24 ore al giorno. Dal 1988 al 2008 è stata completata la totale ristrutturazione del vecchio edificio grazie anche agli aiuti forniti dalla Cooperazione italiana.

Visita del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano all’Ospedale prima dell’inizio della crisi (2010 Fonte: Ufficio stampa del Quirinale

Si tratta di un’istituzione che fin dall’inizio ha curato la popolazione senza alcuna distinzione, si è occupata negli anni dei profughi palestinesi, poi di quelli iracheni e oggi, oltre a curare le vittime della violenza in corso nel paese, costituisce anche un punto di riferimento per tante famiglie in difficoltà colpite dal conflitto.

Infatti annesso all’Ospedale si trova l’Oratorio salesiano frequentato da circa 200 bambini e 300 giovani; in questi locali avviene anche una distribuzione di cibo per i nuclei familiari più poveri, un’attività di sostegno psicologico e si tengono sia corsi di formazione professionale che di sostegno scolastico.

Il primo progetto di AIULAS prevede l’invio di materiale -  soprattutto sanitario -  necessario alle attività dell’Ospedale che ci è stato richiesto da Suor Anna Maria Scarzello*, la responsabile della struttura, con la quale esiste un contatto diretto

Il materiale richiesto è il seguente:

Descrizione Quantità Costo unitario Costo totale (€)
Pulsossimetro palmare 5 96,00 480,00
Materassi aria antidecubito a pressione alternata 10 84,95 849,50
Sfigmomanometri 10 55,00 550,00
Stetoscopi 10 10,42 104,20
Apparecchio  per misurazione glicemia Glucocard MX 15 18,40 276,00
Test strips Glucocard MX Sensor (50 test strips) 15 19,98 299,70
Cartucce per stampante HP Deskjet 1560 (nero+colori)  8 35,50 284,00
Toner HP Laserjet 1200 series 5 97,82 489,10
Toner HP Laserjet 1020 5 67,35 336,75
TOTALE MATERIALE 3.669,25
COSTO SPEDIZIONE (escluso sdoganamento) 1.450,00
TOTALE GENERALE 5.119,25

 

Per concorrere alla realizzazione del progetto è possibile inviare un contributo a:

 

Aiutiamo la Siria! – ONLUS

Banca Popolare Etica – Filiale 4, Roma

Conto corrente bancario 177173

IBAN      IT85 H050 1803 2000 0000 0177 173

 

* Suor Anna Maria Scarzello

 

Vincitrice nel 2014 del Premio internazionale "La Donna dell'anno", promosso dal Consiglio regionale della Valle d'Aosta, con la seguente motivazione:

 

Nata nel 1939 a Tarantasca, in provincia di Cuneo è impegnata a Damasco, in Siria, a promuovere l'educazione alla pace, il rispetto dei diritti umani, in un contesto segnato dalla guerra e da indicibili violenze. In passato si è distinta per il suo importante impegno a favore delle giovani donne nel Chiapas, in Messico, dimostrando anche in quell'occasione di essere un modello di speranza, portatrice di un aiuto concreto alla sua comunità. 

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Aiutiamo la Siria! - Onlus (AIULAS) Codice Fiscale: 97797420581

Conto corrente bancario presso Banca Etica

IBAN: IT85 H050 1803 2000 0000 0177 173

info@aiulas.org